Volte Cupole Soffitti, l'arte con lo sguardo all'insù

Nuova ricerca

Province:

Piacenza

  • Palazzi in arrivo!

Parma

Reggio Emilia

  • Palazzi in arrivo!

Modena

  • Palazzi in arrivo!

Bologna

Ferrara

Ravenna

Forlì Cesena

Rimini

  • Palazzi in arrivo!

Ricerca per:

Autore:

Secolo:

Tipologia:

Proprietà:

Percorsi:

Home > Cappella di Santa Chiara

Cappella di Santa Chiara

Via Galuppi

Pieve di Cento (Bologna)

Il palazzo

Secolo: XII

Proprietà: Comune di Pieve di Cento

La chiesa di Santa Chiara fa parte dell’omonimo monastero, fondato nel 1516 da quattro suore francescane. Il nuovo convento delle clarisse, che erano già presenti a Pieve di Cento dalla fine del XV secolo, crebbe velocemente, acquisendo importanza grazie al sostegno di molte famiglie pievesi, della Congregazione dei Devoti di Maria e grazie al patrocinio del duca di Ferrara, Alfonso d’Este, concesso nel 1517.
La comunità delle suore, che si dedicavano all’educazione delle fanciulle, si ingrandì progressivamente, tanto che nel 1633 il convento fu sottoposto ad importanti opere di ampliamento che si protrassero fino al 1650, per attuare le quali fu acquistata e annessa anche la vicina chiesa di Santa Croce. Nell’ambito di questi lavori fu realizzata una nuova chiesa, inaugurata nel 1645, in sostituzione della preesistente.
Dal 1818, in seguito alla soppressione dell’ordine religioso in epoca napoleonica, il convento fu adibito ad ospedale, e tale rimase fino al 1980. Attualmente il complesso ospita poliambulatori, uffici comunali ed è sede dei corsi di Scienze Infermieristiche della facoltà di Medicina di Ferrara.